Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Articoli a tema traffico, mobilità e ambiente a Milano e Lombardia

Cerca materiale per parola chiave:  

           Pagina di gestione
02/02/2017
Enrico Engelmann
Niente rottamazione per le multe: la motivazione è una barzelletta
E' una patetica barzelletta che il Comune parli di non volere incrinare l'esistente rapporto di fiducia tra il Comune e i cittadini per giustificare la mancata "rottamazione" delle multe.
11/01/2017
Enrico Engelmann
LEZ – Low Emission Zone: L'ennesima fesseria a danno dei cittadini meno abbienti
Decisa l'introduzione di ulteriori progressive limitazioni alla circolazione dei veicoli più vecchi (ma non vecchi!) con la scusa dell'inquinamento, in modo da rendere sempre più la mobilità privata accessibile solo a quelli che possono permettersi mezzi di ultima generazione.
17/10/2016
Alessandro Barra
Come difendersi dalle multe, trattazione avanzata
Il secondo dei due articoli dedicati a come fare ricorso contro le multe a Milano. L'argomento trattato da un addetto ai lavori.
11/10/2016
Enrico Engelmann
Come difendersi dalle multe, versione for dummies
Il primo di due articoli dedicati a come fare per evitare di pagare le multe a Milano. Multe che hanno ormai l'unico fino di fare cassa.
11/10/2016
Francesco Artusa
Nuova Mobilità di Milano, in arrivo il Ticket per i bus turistici.
Dopo il ticket per le auto, in arrivo il ticket (salato) per i bus turistici. Ogni scusa è buona per fare cassa! Alla faccia della promozione turistica di Milano!
05/10/2016
Fabrizio de Pasquale
7 multe al minuto, 3milioni e 635 mila in un anno: il bottino di Sala
Le multe sono in continuo aumento e servono a fare cassa, non ad aumentare la sicurezza sulle strade.
04/10/2016
Enrico Engelmann
AreaC: Torna di moda la scusa dell'inquinamento
In barba ad ogni dato scientifico, il Comune ha deciso di vietare l'accesso alla zona dell'AreaC alle auto diesel Euro4, in sintonia con la politica di progressiva privatizzazione delle parti migliori della città.
29/09/2016
Residenti in San Michele del carso
Continua la politica all'immobilità insostenibile: piazza De Meis
Sul solco di quella precedente, la giunta Sala porta avanti la politica all'immobilità insostenibile che un po' per volta sta alla paralisi totale della città: il caso di piazza De Meis
23/09/2016
Enrico Engelmann
Lotta al traffico: un pretesto per privatizzare le parti migliori di Milano.
Prosegue, con la scusa della lotta al traffico e dell'ambiente, il processo di privatizzazione delle parti migliori della città, da riservare alle sole elite, radical chic in primis. Urge presa di coscienza da parte della maggioranza dei cittadini.
16/09/2016
Giovanni Seregni
L'eliminazione degli EXPO Gate come occasione per imporre l'ideologia ecotalebana
Per l'amministrazione Sala l'eliminazione degli EXPO Gate sarà solo l'occasione per ribadire ancora una volta l'imposizione dell'ideologia ecotalebana, a costo di sperperare soldi pubblici in opere totalmente inutili
20/06/2016
Enrico Engelmann
Il PUMS: una disgrazia che si poteva evitare
Il PUMS detterà legge sulla modalità dei trasporti pubblici e privati, sui parcheggi a pagamento, sull'ampliamento di Area C, sulle nuove ciclabili (oggetto CENTRALE del PUMS), sul previsto NON completo abbattimento delle barriere architettoniche, il tutto a fronte di nuove restrizioni e sacrifici a carico della mobilità privata.
17/06/2016
Enrico Engelmann
Perché bisogna a andare a votare e votare Parisi
La vittoria di Parisi è importantissima, perché rappresenterebbe un primo cambio di tendenza rispetto alla politica alla mobilità, da quattro legislature sempre più dominata dall'ideologia ecotalebana.
08/06/2016
Enrico Engelmann
La perfetta continuità di Sala con la giunta Pisapia (nel fregarsene dei divieti che valgono per le persone normali)
Sala su una cosa non mente: sulla perfetta continuità con l'amministrazione Pisapia. Infatti entrambi appaiono riconoscersi nella famosa frase "Io sono io... e voi non siete un cazzo!"
06/06/2016
Alessandro Barra
L’involuzione del bike sharing arancione
Per colpa dell'amministrazione Pisapia, il bike sharing, che doveva e poteva rappresentare un'utile opzione aggiuntiva per la mobilità urbana, è stato trasformato in un feticcio ideologica da imporre con le buone e con le cattive ai cittadini.
30/05/2016
Enrico Engelmann
Perché è importante che non sia Sala il prossimo sindaco
L'elezione di Sala porterebbe Milano a dover subire per altri cinque anni la politica all'immobilità insostenibile messa in atto da Pisapia, Maran & C. Una simile eventualità assesterebbe alla mobilità milanese, e con essa all'economia milanese, il colpo di grazia.
09/05/2016
Enrico Engelmann
L'AreaC è da abolire, non da modificare
Il candidato del centrodestra Parisi sembra intenzionato a "migliorare" l'AreaC, invece di eliminarla. Ma l'unico miglioramento possibile è la sua cancellazione. Tutto le altre opzioni sono prive di senso.
22/04/2016
Alessandro Barra
Il fallimento del car sharing a Milano
Malgrado la propaganda dell'amministrazione Pisapia, il car sharing a Milano si sta dimostrando un fallimento, malgrado le misure attraverso cui l'amministrazione Pisapia ha cercato in tutti i modi di costringere i cittadini ad usarlo.
12/04/2016
Enrico Engelmann
La folle pista ciclabile Cadorna Triennale
La pista ciclabile Cadorna Piazza Castello rappresenta, si spera, l'ultimo frutto avvelenato della giunta Pisapia, che con essa è riuscita a danneggiare in un solo colpo trasporto pubblico, trasporto privato e due fra gli ultimi grandi locali nel centro di Milano.
11/04/2016
Alessandro Barra
Le piste ciclabili non devono essere un dogma
Le piste ciclabili devono essere un'alternativa in più e uno strumendo per contemperare le esigenze di tutti, non un'arma per imporre dirigisticamente e sovieticamente vessazioni a quelle "classi sociali" di cittadini ritenuti da sanzionare.
11/04/2016
Fabrizio de Pasquale
Il popolo ha fame. Dategli le piste ciclabili !
L'amministrazione Pisapia si preoccupa solo delle piste ciclabili e nelle periferie di Milano, oberate da mille gravi problemi, l'unica cosa che sa fare è costruire piste ciclabili inutili.