Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Maran promuove il carsharing, ma solo quello privato


Articolo postato il: 16/04/2015
Autore: Giovanni Seregni

Da un post sulla pagina fb Piazza Castello e la nostra Milano non sono una fiera arancione

In TEORIA, Maran, presidente dell'ICS (così risultava almeno fino al 15 Aprile, ndr), dovrebbe lavorare per la diffusione di GuidaMI, il car sharing PUBBLICO.
ICS ERA NATA COSI', e cosi DOVREBBE ESSERE, LO VEDETE DAL NUMERO DI AUTO CHE PRESENTA (GuidaMI)
Ma a Milano GuidaMI è tenuta all'angolo, mantenuta poco visibile ed efficiente, e considerata quindi un servizio di scarsa qualità. Maran non fa che pubblicizzare il concetto di Car Sharing IDENTIFICANDOLO con quello offerto dalle aziende private.
ICS, di cui era presidente, era nata dai comuni e per lo sharing pubblico, che ora, MARAN primo fra tutti azzera, in favore degli altri gestori.
Qui potete controllare come il personaggio dirotti il concetto pubblico del car sharing verso le realtà che sponsorizza. C'è l'elenco dei mezzi di sharing pubblico ( 141 a Milano, quelli di GuidaMI).
Ma Maran, nei suoi spot, come presenta il car sharing? Come GuidaMi, oppure, da presidente dell'associazione che dovrebbe promuoverlo, alla guida di auto della concorrenza?
Riassumendo, Maran usa il suo ruolo per promuovere il car sharing, ma NON quello per cui a livello ministeriale ci si era mossi (con sovvenzioni), ma a favore dei LOGHI PRIVATI. Dovrebbe veicolare l'interesse PUBBLICO di questo servizio, e lo veicola eccome, però, con un particolare, dirottando la visibilità VERSO L'INTERESSE PRIVATO
Bel capolavoro strategico, Maran: divulgo, impongo, favorisco, predico una filosofia, e poi dirotto il pubblico verso l'uso gestito privatamente da chi dico io.
QUI I GESTORI PUBBLICI EFFETTIVI (e trascurati)
http://www.icscarsharing.it/main/ics/gli-enti-associati/21

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!