Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Bocciato il pedaggio per gli automobilisti a Manhattan
Bloomberg chiede aiuto sull'Ecopass
Il sindaco di New York incontra Letizia moratti per approfondimenti sul ticket antismog

Articolo del: 12/05/2008
Autore: A. St.

Vai all' articolo originale

Gliel'hanno bocciato. L'assemblea di Stato ha respinto il simil-Ecopass promosso dal Consiglio municipale della sua New York. Allora, già che ieri era a Milano, il sindaco Michael Bloomberg «ha chiesto degli approfondimenti» a Letizia Moratti. Che spiega: «Ha avuto difficoltà a fare passare l'Ecopass, gli ho fornito gli approfondimenti chiesti ed è molto interessato». Ne riparleranno a fine giugno: «Bloomberg mi ha invitato ad un convegno, un approfondimento sul tema dei cambiamenti climatici — chiosa la Moratti —. Si parlerà di come le città possono affrontare i temi dell'ambiente». Prima era arrivato l'endorsement del premio Nobel Al Gore: «Milano è una delle città più amiche dell'ambiente in Europa e nel mondo». Poi sopraggiungeva la presa di posizione proprio del sindaco della Grande Mela: «Siamo pronti a copiare le idee migliori come quelle di Milano». Era febbraio, Letizia Moratti portava il modello Ecopass all'Onu e puntava all'Expo. Per Bloomberg è stato più complicato del previsto. Le sue «difficoltà» con l'Ecopass si sono materializzate a inizio aprile, quando l'assemblea di Stato ha bocciato il pedaggio per scoraggiare l'ingresso degli automobilisti a Manhattan e limitare le emissioni di gas di scarico.


Il progetto: 8 dollari (5 euro) per raggiungere Manhattanin auto e 21 (13 euro) in camion. Un «no» anche per questioni logistiche: la riduzione del traffico verso Manhattan aumenterebbe quello appena fuori, fino all'assurdo di dover introdurre un ticket nei quartieri confinanti. Intanto, l'Ecopass milanese tocca un'altra tappa. Mercoledì si insedia l'Osservatorio, l'organismo scientifico super partes incaricato di monitorare i risultati della sperimentazione. Il ticket antismog è «una scelta irreversibile », conclude il consigliere Verde Enrico Fedrighini: «Purtroppo Milano è un po' sonnolenta, ché l'attenzione verso il provvedimento va ben oltre i confini nazionali». New York, certo. Londra farà una consultazione popolare per decidere l'applicazione della low emission zone su tutta l'area metropolitana. E anche le università di Los Angeles e Amsterdam studiano varchi e Bastioni.


Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!