Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Aggiornamento blocco Euro 3 Milano e Provincia, elenco completo Comuni aderenti, orari, commenti

Siamo al secondo giorno di blocco dei veicoli diesel Euro 3, di seguito tutte le info

Articolo del: 01/12/2011


Vai all' articolo originale

Il blocco stabilito dal Comune e da palazzo Isimbardi si avvia al suo secondo giorno.



Il divieto della circolazione per tutti i veicoli Euro3 Diesel senza FAP rimarrà in vigore fino a martedì 6 dicembre 2011, escluso il sabato e la domenica.





- Per i veicoli privati il blocco inizia alle 8,30 e termina alle 18.

- Per i veicoli commerciali è prevista una finestra dalle 7,30 alle 10.



Intanto, tra lo scontento massimo dei cittadini, soprattutto delle circa 20.000 famiglie di residenti per le quali non è stata accordata alcuna deroga, è scontenta anche Legambiente, che per voce di Andrea Poggio ha criticato la mancata estensione del provvedimento anche alle strade provinciali.



“Non ci è sembrato il caso di estendere il blocco dei diesel euro 3 senza fap alle strade provinciali”, ha risposto il presidente della Provincia, Guido Podestà. “La concentrazione e’ nell’abitato, non e’ nelle strade provinciali che c’e’ il pm10. Quindi Legambiente stia attenta, sarebbe stato un ulteriore approccio ideologico e non di tipo pratico“.



“L’anno scorso d’accordo con tutti i sindaci e la Regione abbiamo rallentato la velocita’ sulle tangenziali a 70Km/h e la soddisfazione e’ stata nulla – ha aggiunto Podestà (facendo inorridire le centinaia di automobilisti che si sono visti recapitare una o più multe per aver superato tale limite, ad esempio sull’ormai famigerata Milano-Meda). – Bloccare le strade provinciali non serve, non e’ pratico e il pragmatismo ci vuole perche’ la gente e’ in giro a lavorare”.



Per quanto riguarda invece l’assessore alla Viabilità di Milano, Pier Fratesco Maran, il nostro 31enne di Palazzo Marino si è detto convinto di una grande verità: la necessità di sviluppare la struttura del trasporto pubblico di pari passo alla riduzione forzata della circolazione dei veicoli privati.



In attesa dello “sviluppo della struttura del trasporto pubblico”, di seguito l’elenco aggiornato e completo dei Comuni aderenti al blocco che, invece, come evidente è già scattato:



* Abbiategrasso, Arese, Assago, Bareggio, Bollate, Bresso, Buccinasco, Cassano d’Adda, Cernusco sul Naviglio, Cerro al Lambro, Cerro Maggiore, Cesate, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Cornaredo, Corsico, Cusano Milanino, Inzago, Lainate, Legnano, Locate Triulzi, Magenta, Milano, Novate Milanese, Noviglio, Ossona, Parabiago, Pero, Pioltello, Pogliano,, Pregnana, Rho, Rozzano, San Giuliano, Sedriano, Segrate, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese, Solaro, Vanzaghello, Vanzago, Vimodrone, Zelo Surrigone.


Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!