Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Blocco traffico Milano 9 e 10 dicembre 2011 e proroga blocco Euro 3 fino al 23 dicembre; oggi la decisione di Pisapia

Il Comune vaglia soluzioni estreme contro lo smog, ma il blocco delle auto sarebbe un danno per i commercianti e lo shopping natalizio. Per questo, si valuta anche di tenere aperti i negozi fino a mezzanotte

Articolo del: 06/12/2011


Vai all' articolo originale

Nonostante il blocco dei diesel Euro 3, i livelli di PM10 registrati dalle centraline Arpa hanno segnato il 22esimo giorno di sforamento delle polveri sottili, in alcune zone di Milano quasi tre volte superiore ai livelli tollerati dalla Legge.



L’SMS DEL SINDACO: FATEMI PROPOSTE – Ieri mattina l’appello d’emergenza del Sindaco Pisapia, a tutto il suo staff, per sms: «La situazione è molto grave, fatemi avere proposte, buona giornata e buone idee a tutti».



LE PROPOSTE ARRIVATE – A distanza di meno di 24 ore, le proposte al vaglio di Palazzo Marino sono estremamente serie e di grande impatto per cittadini e commercianti, soprattutto considerando il periodo shopping natalizio:

- blocco totale del traffico venerdì 9 e sabato 10 dicembre, dalle 10 alle 18

- blocco dei diesel Euro 3 senza FAP fino al 23 dicembre, giorno di antivigilia

- chiusura di tutte le scuole (data da stabilire)



NEGOZI APERTI FINO A MEZZANOTTE – Per controbilanciare il danno che subirebbero i commercianti a causa di un blocco proprio sotto Natale, l’Amministrazione comunale sta vagliando anche la contromisura di lasciare aperti i negozi fino alle 24

- da stabilire, in questo caso, la spesa che dovrebbero sostenere i titolari per pagare gli straordinari ai commessi.



LA DECISIO ARRIVERA’ OGGI – L’ordinanza sarà valutata nella giornata di oggi ad un tavolo aperto anche i sindaci dell’hinterland



I COMMENTI – Intanto, durissimi i commenti dell’opposizione: il capogruppo Pdl, Carlo Masseroli, ha affermato che «Se l’assessore alla Mobilità Maran fosse una persona seria dovrebbe chiedere che altri prendano il suo posto».

- Inoltre, ieri pomeriggio “l’esplosiva” protesta messa in atto davanti a Palazzo Marino della Lega, rappresentata dai consiglieri comunali Alessandro Morelli e Luca Lepore.

- Dopo che tutto il gruppo ha raccolto 25.000 firme per fermare il Super Ecopass al via dal 16 gennaio 2012, ora, i due esponenti del Carroccio, per manifestare contro il comportamento dell’Amministrazione in tema di misure antismog hanno acceso un evidentissimo fumogeno commentando: “Dopo i paventati blocchi, targhe alterne e simili, il sindaco si e’ ridotto ad annunciare ai media la richiesta inviata attraverso sms ai suoi assessori di chiedere idee atte a risolvere il problema.

- “Le promesse di Pisapia vanno in fumo – ha concluso Morelli – e si rivelano inquinamento che colpisce le fasce piu’ deboli tra i milanesi”.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!