Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Car sharing e più bus e metrò
per non lasciare la città a piedi
Atm si attrezza per i due giorni di stop: "Abbiamo supportato tecnicamente la giunta nella scelta"

Articolo del: 09/12/2011
Autore: ILARIA CARRA

Vai all' articolo originale

Mezzi pubblici potenziati, domani e sabato, per lo stop in tutta la città. E cento pattuglie dei vigili pronte a intercettare i trasgressori. Il piano di Comune e Atm è già pronto: lo sforzo maggiore riguarderà la linea rossa del metrò, che viaggerà al massimo della possibilità, ma rinforzi sono previsti anche sulla verde e sulla gialla, e in superficie. La situazione è sotto controllo, è il messaggio di Atm, che in una nota sottolinea di aver «attivamente e tecnicamente supportato la giunta nella decisione», smorzando così le polemiche dei giorni scorsi sulla capacità del trasporto locale di assorbire l’impatto dei blocchi antismog. Il modello è l’ultima domenica a piedi, il 20 novembre: «Una prova superata con successo — fanno sapere da Atm — anche se non è mancata qualche osservazione da chi, per partito preso, esige sempre più del possibile».

LE METROPOLITANE. L’orario, anche domani, sarà quello del sabato ma con il 45 per cento di treni in più: 130 corse aggiuntive sulla linea M1 (fino a 11 treni in più), 120 sulla M2 (fino a 10 treni supplementari), 90 sulla M3 (fino a 6 in più). In tutto oltre 300mila posti aggiuntivi rispetto a un normale prefestivo.

LA LINEA ROSSA. “Sorvegliata
speciale” è la linea 1 del metrò, sulla quale da Atm ricordano che «è in avanzata applicazione il nuovo sistema di segnalamento a radiofrequenza, necessariamente impiegato su impianti e treni in funzionamento». Tradotto, non si può collaudare di notte questo sistema innovativo che a settembre ridurrà la frequenza dei treni da 120 a 90 secondi nelle ore di punta. Ma che «ha causato recentemente alcune interruzioni sulla linea»: problemi tecnici da mettere in conto, dice l’azienda, perché «il sistema è l’unica possibilità per incrementare il servizio in tempi ragionevoli su una linea datata e con un parco mezzi disomogeneo per tecnologia ed età». Durante il ponte la linea rossa sarà messa a dura prova anche dall’esercito di visitatori diretti all’Artigiano in Fiera a Rho-Pero (costo del biglietto, 2 euro e 50). Già ieri mattina, a Pagano, la folla era tale che i passeggeri erano invitati a dirigersi verso altre stazioni per alleggerire il carico.

IN SUPERFICIE. Previsti anche più autobus, tram e filobus sulle direttrici strategiche di collegamento con il centro città e lungo la cerchia interna ed esterna: 500 corse in più, in tutto, rispetto a un giorno feriale. Atm ricorda che gli utenti del car sharing possono circolare anche nei giorni di blocco: le auto, essendo di fatto mezzi pubblici, sono esonerate dai divieti. Nessuna deroga, invece, per InterFiorentina: sabato il match sarà alle 20,45, due ore e tre quarti dopo la fine del blocco.

I CONTROLLI. Sul fronte dei controlli saranno circa cento, per ciascuna giornata di stop, le pattuglie mobilitate per punire i trasgressori, all’incirca le stesse previste per le domeniche a piedi: «Per ogni turno diurno avremo 40 posti di blocco nei punti strategici della città e altri dieci mobili» annuncia il comandante dei vigili, Tullio Mastrangelo. Ci sono molti eventi a cui badare: «Stiamo reclutando gli uomini, molti dei quali sono in servizio in Fiera e per gli Oh bej Oh bej — fa il punto l’assessore alla Sicurezza, Marco Granelli — e bisognerà anche coprire lo stadio e l’attività antiabusivi in corso Buenos Aires».

Commento: Ma poi, chissà perchè le auto del car sharing possono muoversi! Non sono mica diverse dalle altre!
O forse sì? Nel car sharing c' è dentro anche Legambiente, la stessa che i blocchi li vuole a tutti i costi, e che poi ci guadagna sulla gente che, come soluzione alternativa, utilizza il car sharing! Più ci sono blocchi, più aumentano i guadagni di Legambiente!
Ma non si parlava sempre di conflitto di interesse?


Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!