Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

IL BILANCIO DEL «PONTE»
Il blocco del traffico non ferma la festa
Ma il Pm10 supera di nuovo la soglia
Agli «Oh bej! Oh bej!» 100 mila visitatori al giorno, rispetto agli 85 mila del 2010. La metropolitana ha tenuto

Articolo del: 11/12/2011


Vai all' articolo originale

MILANO - Seconda giornata di blocco del traffico sabato a Milano, in base all'ordinanza predisposta dal sindaco Giuliano Pisapia per combattere l'inquinamento. Le auto sono rimaste ferme dalle 10 alle 18, chiuse le scuole. La prima giornata di blocco, venerdì, non ha portato sufficienti benefici sul fronte dello smog, anche a causa delle condizioni atmosferiche che hanno favorito l'accumulo al suolo delle sostanze inquinanti: il Pm10 è anzi risalito sopra la soglia dei 50 microgrammi per metro cubo nelle tre centraline di monitoraggio, mentre gli altri componenti sono rimasti nella norma. Nel dettaglio, le polveri sottili - che erano scese l'8 dicembre tra i 43 e 48 microgrammi, secondo il luogo di rilevazione, quindi sotto la soglia critica - sono risalite il 9 dicembre tra i 74 e 75 microgrammi. Sabato 10 c'è stato un lieve miglioramento, ma sempre oltre la soglia, con valori compresi tra i 51 e i 69 microgrammi.

TRASPORTI POTENZIATI - Il potenziamento disposto da Atm per far fronte alla seconda giornata di blocco del traffico a Milano ha funzionato. Tutti i mezzi di superficie e della metro hanno viaggiato con regolarità facendo fronte ad un aumento di passeggeri pari al 30% in più rispetto ad un sabato normale. Il flusso di passeggeri è però stato inferiore rispetto a venerdì, primo giorno di blocco del traffico, a tutti gli effetti feriale. Alle 13, per esempio, sulla linea della metropolitana per la Fiera di Rho-Pero, dove è in corso «L'artigiano in Fiera», sabato sono stati registrati 17 mila passeggeri contro i 27 mila di venerdì. L'Atm ha provveduto a potenziare tutte le linee per lo stadio Meazza in occasione della partita di campionato Inter-Fiorentina.

La fiera degli «Oh bej! Oh Bej!» (Photoviews)La fiera degli «Oh bej! Oh Bej!» (Photoviews)
FOLLA AGLI OH BEJ OH BEJ - Grande afflusso a tutte le stazioni nei pressi del centro città e del Castello per l'ultima giornata della fiera degli Oh Bej! Oh Bej!, che non è stata danneggiata dai due giorni di blocco totale delle auto, anzi è stata frequentata quest'anno più dell'edizione 2010. Il Comune di Milano stima che in tre giorni siano passati più di 400 mila visitatori, pari a circa 100 mila al giorno, rispetto agli 85 mila del 2010. La vigilanza ha inoltre impedito l'abituale «assedio» della fiera meneghina da parte degli ambulanti abusivi. Ogni giorno di fiera sono stati impiegati tra i 430 stand 416 agenti e 22 ufficiali di polizia locale. I controlli effettuati dal Servizio Annonaria e Commerciale sono stati circa 3200, 22 i verbali e 2 i sequestri di merce.

REPLICA AI COMMERCIANTI - L'assessore al Commercio Franco D’Alfonso ribatte alla critiche dei commercianti: «Il 26% di calo delle vendite in dicembre è presumibile – prosegue l’assessore - ma va riferito allo stesso periodo dell’anno scorso, quindi non legato certo all’accessibilità alla città conseguente al blocco del traffico, come dimostra la costante e forte presenza di visitatori alla fiera per tutto l’arco della giornata, ma alla contingenza e alla crisi economica che sta determinando una costrizione degli acquisti e dei consumi».

Commento: Ancora una volta il blocco si è dimostrato estrememente utile e l' inquinamento è sceso moltissimo! Bravo Pisapia!

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!