Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

La classifica dell'Osservatorio TomTom
Milano la città più trafficata d'Italia:
Pontaccio e Lunigiana maglie nere
Nella top ten delle strade col bollino «nero», ad alto tasso di congestione, tre sono milanesi

Articolo del: 16/12/2011
Autore: Armando Stella

Vai all' articolo originale

La classifica dell'Osservatorio TomTom

Milano la città più trafficata d'Italia:
Pontaccio e Lunigiana maglie nere

Nella top ten delle strade col bollino «nero», ad alto tasso di congestione, tre sono milanesi

Viaggio nelle vie del traffico MILANO - Gira e rigira, qui si arriva. E ci si ferma. Viale Lunigiana, 788 metri di strada semicentrale tra la stazione e piazza Carbonari: «Le auto si muovono allo stesso passo lento dei filobus». Prima, seconda, stop: marcia lenta. Via Porpora incolonna macchine e tram lungo un imbuto d'un chilometro e trecento metri: «Si rimane ingolfati per sette minuti e 26 secondi negli orari pomeridiani». La classifica dell'Osservatorio TomTom è un termometro dello stress al volante. Milano è - o meglio, si conferma - la città più trafficata d'Italia, inseguita a distanza da Napoli, Roma, Genova e Torino (guarda la top ten).

Le vie più trafficate d'Italia Le vie più trafficate d'Italia Le vie più trafficate d'Italia Le vie più trafficate d'Italia Le vie più trafficate d'Italia Le vie più trafficate d'Italia

Nella top ten delle strade col bollino «nero», ad alto tasso di congestione, tre sono milanesi. Viale Lunigiana (quarta su dieci), via Porpora (nona) e via Pontaccio, delizioso asse di collegamento tra San Marco e corso Garibaldi, cuore inquinato del quartiere Brera: «I tempi di percorrenza - emerge dall'indagine di TomTom - sono superiori del 221% rispetto al normale». Ma poi, così normale? La viabilità di Milano è strozzata «ovunque» da file e ingorghi, non solo all'interno dei Bastioni: «A partire dal marzo 2011 - si legge nell'indagine - le vie caotiche sono aumentate del 4,4% e una strada su tre è il tormento di ogni automobilista».

Un tormento democratico, mica d' élite. Viale Lunigiana e via Porpora sono direttrici pesanti lontane dal centro storico, fuori dall'attuale zona Ecopass ed escluse dalla futura Area C (il pedaggio da 5 euro sarà attivato il 16 gennaio 2012). L'Osservatorio TomTom (la società che produce i sistemi di navigazione Gps) ha esaminato i flussi di traffico incrociando i dati raccolti in tempo reale. Una finestra sugli ingorghi è aperta anche su Internet all'indirizzo http://www.tomtom.com/livetraffic/.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!