Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Caro Pisapia, ora basta con le paturnie degli anti-smog

Articolo del: 23/12/2011


Vai all' articolo originale

Caro sindaco Pisapia e caro assessore Maran, dopo anni di fiera equidistanza, all'ultimo ballottaggio abbiamo tifato per voi. Proprio per questo ci dispiace vedervi masochisticamente impantanati in una questione – quella dell'inquinamento atmosferico – che la razionalità politica consiglierebbe di affrontare in maniera diversa. Innanzitutto, iniziamo col dire che il particolato - di qualunque grandezza - non è stato inventato dalle centraline che lo misurano, ma esiste in natura. Questa constatazione, ovvia nella sua banalità, sembra non essere stata particolarmente metabolizzata dai vostri toni nel dibattito. Anche se i fattori entropici (cioè, quelli prodotti dall'uomo) sono solo una parte della causa delle polveri, tuttavia, se si consulta il sito dell'Arpa e si guardano le serie storiche di lungo periodo (trent'anni, non trenta giorni), allora viene proprio la voglia di essere orgogliosi. Tutti gli inquinanti - comprese le polveri sottili – sono in costante miglioramento da almeno 25 anni. Questo, ovviamente, dipende in piccola parte dagli amministratori pubblici e in gran parte dai processi di deindustrializzazione, dall'aver adottato tecnologie di salvaguardia ambientale e dall'aver messo in atto pratiche sociali ecologiche. Se così è perch´ vi volete «impiccare politicamente» a una logica emergenziale che non ha proprio nulla di reale, se non il chiacchiericcio superficiale da talk show e le paturnie delle mamme antismog? Certo, l'aria di Milano non è fantastica e l'esito dei recenti referendum obbliga gli amministratori a un impegno(...)

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!