Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

La lettera del sindaco ai milanesi e tutte le informazioni più importanti sul ticket
Dal 16 gennaio parte il pedaggio per entrare in centro. Pisapia: primo passo per rendere concreta la volontà del 79% dei milanesi

Articolo del: 05/01/2012


Vai all' articolo originale

MILANO - «Trasformare Milano nella città che vogliamo non è una strada facile, richiede a tutti noi di cambiare abitudini e sappiamo quanto sia difficile farlo». Inizia così, la lettera che il sindaco Giuliano Pisapia ha inviato a 700 mila famiglie milanesi per spiegare la scelta del nuovo ticket Area C.

LA LETTERA - «Si tratta del primo passo per rendere concreta la volontà espressa dal 79% dei milanesi che hanno votato Sì ai referendum del 12 e del 13 giugno per ridurre traffico e smog, potenziare i mezzi pubblici ed estendere a tutti i veicoli il pedaggio per entrare in centro. Una richiesta che è in linea con quanto accade in molte città europee». Il testo del primo quesito, infatti, si riferiva all’estensione a tutti i veicoli del sistema di accesso a pagamento: “un piano di interventi per potenziare il trasporto pubblico e la mobilità pulita alternativa all’auto, attraverso l’estensione a tutti gli autoveicoli (esclusi quelli ad emissione zero) e l’allargamento progressivo fino alla cerchia filoviaria del sistema di accesso a pagamento, con l’obiettivo di dimezzare il traffico e le emissioni inquinanti”. I voti favorevoli al quesito sono stati il 79,1%; la percentuale più alta di consensi si è registrata in Zona 1, dove a dire “sì” è stato l’82,9% dei votanti; le più basse, invece, sono state le Zone 5 e 6, con una percentuale del 77,8%.

DAL 16 GENNAIO - Nasce Area C: «C come Congestion, che prevede dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30, un pedaggio per entrare in automobile nella Cerchia dei Bastioni. L'avvio sarà accompagnato dal potenziamento del trasporto pubblico locale». L'obiettivo? «Ridurre tra il 20 e il 30% il traffico privato. Tutti gli introiti di Area C miglioreranno il sistema pubblico dei trasporti, amplieranno il bike sharing e la rete delle piste ciclabili».

IL CALENDARIO - Si inaugura lunedì 9 alle ore 21.00 con la Zona 1. L’ incontro si terrà presso il C.A.M. Garibaldi (c.so Garibaldi 27) alla presenza dell’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran. Mercoledì 11 sarà la volta della Zona 5: i cittadini si ritroveranno alle ore 20.45 con l’assessore al Commercio Franco D’Alfonso, presso la Sala Consiliare di via Tibaldi 41. Giovedì 12, invece, saranno coinvolte la Zona 6 e la Zona 7 presso i rispettivi Consigli di Zona: per la prima l’appuntamento è alle ore 18.30 con la vicesindaco Maria Grazia Guida, in via Legioni Romane 54; la seconda si ritroverà in via Anselmo da Baggio 55, alle ore 18.00, con l’assessore Pierfrancesco Maran.

I PARCOMETRI - I titoli d’ingresso giornalieri presso tutti i parcometri di Milano: 498 colonnine. Nello specifico, 168 sono posizionati nel centro della città, 114 intorno alla zona Fiera, 19 vicino all’Ospedale San Carlo, 39 tra Loreto e Stazione Centrale e 79 tra quest’ultima e piazza della Repubblica, 10 in corso Buenos Aires, 21 nelle strade tra via Canonica, Procaccini e Piero della Francesca, 48 nelle zone comprese tra via Farini, Bastioni di Porta Nuova e via Melchiorre Gioia. L’acquisto può avvenire tramite Bancomat, carta di credito o moneta. Gli altri metodi per procurarsi i ticket sono le rivendite autorizzate (tabaccherie, edicole, Atm point), il sito web di Area C, il call center 800.437.437, gli sportelli Bancomat di Intesa San Paolo oppure attivando il RID bancario, grazie al quale ogni accesso viene automaticamente rilevato dalle telecamere. Nei casi in cui l’attivazione del titolo d’accesso non sia collegata direttamente all’acquisto, dovrà essere effettuata telefonando al call center, mandando un messaggio al numero 339.994.0437 (24 ore su 24) o sul sito www.areac.it, il giorno stesso o entro le ore 24 del giorno successivo.

DAL 13 GENNAIO - Sono tre, invece, gli incontri previsti per venerdì 13 gennaio: per la Zona 9 l’appuntamento è alle 18.30 in via Guerzoni 38 con l’assessore alla Casa Lucia Castellano; sarà la Sala consiliare di Zona 2 (viale Zara 100) a ospitare, sempre alle 18.30, l’assessore Pierfrancesco Maran; infine, la Zona 8 si riunirà alle ore 21.00 in via Quarenghi 21, alla presenza dell’assessore alla Sicurezza Marco Granelli. Gli appuntamenti non si fermeranno neanche nel weekend. Sabato alle ore 15.00 in Zona 4 (piazza Ferrara 2) sarà presente l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino; domenica alle ore 10.00, presso l’hotel Galles (piazza Lima 2), in Zona 3, presenterà il provvedimento il Presidente della Commissione Mobilità Carlo Monguzzi.

PER I DISABILI - Il Comune va incontro a invalidi e disabili per quanto riguarda il pagamento del ticket della congestion charge Area C, in partenza dal 16 gennaio. Con l'entrata in vigore del provvedimento, i veicoli con contrassegno invalidi e quelli attrezzati permanentemente per il trasporto di disabili non saranno soggetti ad alcuna tariffa. Queste stesse categorie di mezzi rientrano inoltre tra le deroghe per quel che riguarda il divieto d'accesso per le auto inquinanti (benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2 e 3). Le esenzioni per i veicoli per il trasporto di persone con disabilità rimarranno perciò le stesse che esistevano con Ecopass. Sulle pagine del sito del Comune di Milano dedicate ad Area C è possibile trovare tutte le informazioni utili per chi ancora dovesse associare la targa del proprio veicolo al contrassegno invalidi. «Vorrei promuovere un migliore e più vasto uso dei mezzi pubblici da parte delle persone disabili e dei loro accompagnatorì», ha commentato Franco Bomprezzi, consulente comunale sulle Politiche per la disabilità, che ha poi sottolineato «l'importanza di un uso corretto del contrassegno e delle autorizzazioni, che parte dall'utilizzo in buonafede del permesso, qualora serva per raggiungere la persona con disabilità, e che deve essere soprattutto legato all'effettiva presenza a bordo del titolare»

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!