Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Class action contro Area C Basiglio, tutte le modalità per aderire alla protesta, recapiti e info

Parte da lunedì 16 la raccolta di proteste organizzata dal sindaco di Basiglio, che parla del grande danneggiamento dei cittadini dell’hinterland e dell’inutilità di Area C

Articolo del: 14/01/2012


Vai all' articolo originale

Si moltiplicano le iniziative ed i dissidenti di Area C. Questa volta, la protesta si estende rispetto alla Zona 1 e i cittadini di tutta Milano, e corre fino al vicino Comune di Basiglio.



DA LUNEDì SCATTA LA CLASS ACTION, TUTTI I CITTADINI VI POSSONO ADERIRE, ANCHE SE NON RESIDENTI A BASIGLIO – Scatterà qui infatti, ufficialmente da lunedì 16 gennaio, in concomitanza con l’entrata in vigore della nuova congestion charge per il centro di Milano, la raccolta di firme organizzata dal Comune di Basiglio per la class action contro Area C.



PERCHE’ NON VOGLIAMO AREA C – Secondo il Comune di Basiglio, il provvedimento della Zona a Traffico Limitato ai fini dell’abbassamento delle polveri sottili nell’aria:

* si è rivelato inefficace, come dimostrano le recenti misurazioni effettuate dall’ARPA durante il blocco del traffico nel Comune di Milano dei giorni 9 e 10 dicembre 2011;
* Il trasporto pubblico extra urbano non è adeguato a collegare l’hinterland milanese con l’area oggetto del provvedimento “ZTL Cerchia dei Bastioni”;
* È nota la carenza strutturale dei parcheggi in prossimità dei capolinea delle metropolitane e dei mezzi di superficie;
* Il provvedimento aggrava i costi del trasporto e aumenta i tempi per recarsi al lavoro;
* I costi di accesso introdotti dal provvedimento gravano ulteriormente sui bilanci familiari, già colpiti dalla manovra finanziaria del dicembre 2011;
* Il provvedimento viola il diritto alla libertà di circolazione e di soggiorno sancito dall’Art. 45 della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea e dall’Art. 16 della Costituzione italiana.



COME FARE AD ADERIRE ALLA PROTESTA – Chi vuole aderire all’iniziativa, sia residente a Basiglio che in altre località, deve:



- CLICCARE QUI per scaricare il modulo di adesione;

- il modulo va poi inviato al Comune di Basiglio, allegando la copia del proprio documento di identità, secondo le seguenti modalità:

- via e-mail all’indirizzo segresindaco@comune.basiglio.mi.it

- oppure via fax al numero 02-90.45.22.19

- A partire da lunedì 16 gennaio 2012 sarà inoltre allestito il banchetto per la firma presso la hall del Comune, in Piazza Leonardo Da Vinci 1, e presso la sede della Polizia Locale (ex Municipio).



IL COMMENTO DEL SINDACO DI BASIGLIO, MARCO FLAVIO CIRILLO – “I cittadini che vorranno aderire all’azione collettiva – spiega l’amministrazione del comune del sud Milano – potranno farlo sia in Municipio, dove verrà allestito un apposito spazio nel quale sarà possibile leggere e sottoscrivere il testo della petizione, sia online”. “Considerato il forte interesse che è stato manifestato anche da cittadini che non risiedono a Basiglio, abbiamo deciso di dare la possibilità di aderire alla class action via internet e via fax. – conferma il Sindaco, Marco Flavio Cirillo – Per farlo basterà scaricare e compilare l’apposito modulo, inviandolo poi al nostro Comune allegando la fotocopia di un documento di identità”.



INFORMAZIONI – per ulteriori informazioni:

- Piazza Leonardo Da Vinci, 1

- 20089 Basiglio Milano
– telefono 02-90.45.21

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!