Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Area C debutta in centro Maran "Drastico calo degli ingressi"

Articolo del: 16/01/2012


Vai all' articolo originale

Milano, 16 gennaio 2012 - ''L'impressione è che ci sia stato, almeno al momento, una drastica riduzione degli ingressi al centro, senza che si siano registrate criticita' rilevanti all'esterno''. E' questa una prima valutazione dell'assessore comunale alla Mobilita', Pierfrancesco Maran, sul debutto, stamani alle 7.30, di Area C a Milano, il ticket da 5 euro per entrare in auto nella Cerchia dei Bastioni. "Sappiamo che è presto per fare bilanci e che se oggi le cose funzionano ciò non vuol dire che domani non ci saranno delle criticità; però la prima impressione è una significativa riduzione del traffico, diciamo tra il 30 e il 50% rispetto a un lunedì”. Maran è anche ottimista sull’opinione dei milanesi: “Stiamo un po’ seguendo i commenti su internet, mi pare che siano positivi”.

Intanto, dall'azienda di trasporto pubblico Atm e dalla Polizia locale non vengono segnalati problemi ne' sui mezzi pubblici ne' ai varchi. In particolare in metropolitana, la circolazione delle tre linee e' regolare e l'afflusso di viaggiatori non ha creato criticita'. ''Ora bisogna attendere la fascia 8.30-9.30, l'ora di punta sia per il traffico auto, sia per l'affluenza sulle metropolitane'', ha detto Maran.



IL TICKET - Nell’area C si accede da 43 varchi, di cui 6 a uso esclusivo dei mezzi pubblici e 1 promiscuo in Corso di Porta Vittoria. Per entrare nella Cerchia dei Bastioni bisogna pagare un ticket di 5 euro, uguale per tutti. Fanno eccezione i residenti che hanno 40 ingressi gratuiti e poi una tariffa agevolata a 2 euro. Completamente esentate dal pagamento alcune categorie: tra cui, moto e motorini, veicoli elettrici, veicoli per il trasporto di persone con disabilità. Inoltre i veicoli appartenenti a malati cronici e a enti o associazioni che assistono i malati e i soggetti fragili. Fino al 31 dicembre 2012 sono esentati anche veicoli ibridi, a metano, bifuel e Gpl. Non potranno più accedere nel centro di Milano, negli orari di attivazione del provvedimento, i veicoli benzina Euro 0 e i diesel Euro 0, 1, 2 e 3. Fanno eccezione, solo per quest’ultima categoria, i veicoli dei residenti, quelli “di servizio” e i bus turistici, che potranno entrare in Area C fino al 31 dicembre 2012.



PROTESTA LEGA NORD - "Cinque euro al giorno per lavorare o per tornare a casa è una follia, soprattutto di questi tempi", quindi la Lega questa mattina, primo giorno di area C, ha incontrato i cittadini nei 4 principali varchi della città (piazza 5 Giornate, Repubblica, Cantore e Conciliazione) con gazebo e volantini con l'elenco delle "bastonate di Pisapia ai milanesi". "Pisapia C tassa", è la scritta sul gazebo che richiama l'attenzione di alcuni automobilisti mentre cercano parcheggio prima del varco di Conciliazione dove il capogruppo in consiglio comunale Matteo Salvini ha fatto visita stamani spiegando che "continueremo la protesta".

Domenica 22 gennaio, infatti, è in programma la manifestazione della Lega in Piazza Duomo: "Lì contiamo di raccogliere in un botto almeno 20mila firme per il referendum, e poi andremo avanti". Interpellato anche sull'apertura del sindaco Giuliano Pisapia per migliore il provvedimento nei prossimi mesi, Salvini ha aggiunto: "Noi siamo disposti a ragionare con Pisapia che è anche il nostro sindaco, con lui lavoriamo, abbiamo anche ottenuto da lui alcune deroghe: lavorare si puo', per migliorarlo ma area C parte male alla radice. Cinque euro per tutti dal Cayenne e alla Fiat Panda non ha senso".

Il consigliere Alessandro Morelli poi, con i colleghi Salvini, Massimiliano Bastoni e Luca Lepore, ha firmato il ricorso che i 'lumbard' stanno preparando e sono pronti a presentare al Tar. ''Entro il 23 gennaio presenteremo il nostro ricorso - ha affermato -. Chiediamo poi alle associazioni di categoria e ai comitati dei residenti di partecipare, sull'esempio dell'associazione di via dei commercianti di via Orefici''. Intanto Salvini denuncia ingorghi in viale Jenner, dove anche a causa dei lavori di potatura degli alberi, ''si sono formate code e la circonvallazione esterna è nel caos''.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!