Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Area C cambia le abitudini Cresce l'utilizzo del car sharing
Con il nuovo ticket anti smog, sempre più milanesi scelgono di muoversi con mezzi di trasporto alternativi, ma anche con metropolitane, autobus, tram, in bicicletta o a piedi

Articolo del: 19/02/2012
Autore: Fonte Agi

Vai all' articolo originale

Milano, 19 febbraio 2012 - Area C sta cambiando le abitudini dei milanesi che, sempre di più, scelgono di muoversi con i mezzi pubblici, in bicicletta o a piedi. Quando, però, non possono proprio rinunciare all'auto, promuovono il car sharing.

Le iscrizioni a 'GuidaMi', infatti, hanno fatto registrare dall'inizio di quest'anno un +49%. Secondo i dati diffusi dal Comune, dal primo gennaio al 14 febbraio 2012 i nuovi iscritti sono stati 328, mentre nello stesso periodo dello scorso anno erano stati 220. Il totale dei fruitori del servizio di car sharing, nato nel 2004 come iniziativa del Comune di Milano e del Ministero dell'Ambiente e Tutela del Territorio e oggi gestito da Atm, è passato da 3.149 (febbraio 2011) a 4.668.

Aumentano, cosi', anche i parametri di utilizzo dei veicoli GuidaMi, che hanno accesso libero ad Area C. Per quel che riguarda l'intero mese di gennaio, e confrontando i dati con lo stesso periodo dello scorso anno, le corse effettuate sono state 4.825 (+60%). Tocca il 75%, invece l'aumento delle ore di utilizzo, passate da 16.462 a 30.285. Infine, i chilometri effettuati con le auto messe a disposizione dal servizio sono stati 194.055 (+ 80%).

Commento: Non capisco cosa ci sia da stupirsi. E' chiaro che se si concedono mille privilegi alle auto del car sharing, poi ovviamente ci saranno più persone che saranno interessate a fruire di tali privilegi.
Il fatto che le auto del car sharing siano le uniche a poter entrare in centro senza pagare, è poi una cosa che non capisco. Sono auto normalissime, stessi ingombri, stessa tecnologia.
Non è che il motivo è solo che il car sharing è del Comune e di Legambiente, che così fanno qualche guadagno in più?


Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!