Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Colpo grosso di Maran contro i privilegi: al vaglio tutti i pass per le corsie preferenziali

Articolo del: 23/02/2012


Vai all' articolo originale

maran area c

Senatori e deputati, parlamentari europei, il governatore e gli assessori e consiglieri regionali, la giunta e il consiglio provinciali, il sindaco, la giunta e gli eletti di palazzo Marino e persino i presidenti di circoscrizione. Sono tra i beneficiari dei pass per le corsie preferenziali che passeranno al vaglio dell'assessorato alla Mobilità per il "taglio ai privilegi" annunciato oggi da Pierfrancesco Maran.

Si tratta complessivamente di 4.078 permessi per circolare con veicoli privati sui percorsi riservati ai mezzi pubblici che l'amministrazione intende ridurre "drasticamente". Oltre ai veicoli che godono della deroga sulla base di norme nazionali, come le ambulanze, i mezzi dei vigili del fuoco o delle forze armate, ci sono oltre 4mila pass concessi sulla base di un'ordinanza del 2000 firmata dall'allora sindaco Gabriele Albertini. In gran parte politici e amministratori i destinatari delle agevolazioni, ma fra i veicoli che possono usufruire del percorso protetto dal traffico cittadino ci sono anche quelli di ambasciate e consolati, quelli al servizio di magistrati e uffici giudiziari, quelli di proprietà dell'Esercito, della Marina o di altri corpi ma senza segni distintivi.

E ancora le auto usate dalle segreterie e dalle direzioni dei partiti e dei sindacati, dei membri del Consiglio camerale della Camera di commercio, e anche delle banche: ogni istituto di credito può chiedere un numero di pass pari a un terzo più uno delle filiali aperte in città. Pass anche per giornalisti, medici vincolati alla reperibilità, per auto di società "di rilevante importanza, complessitÖ aziendale e diffusione". Sono previste anche pass per "tratti di corsia", che possono richiedere residenti o professionisti che dimostrino di subire una "particolare e grave penalizzazione" nel raggiungere la propria casa o il luogo di lavoro dall'istituzione di un tratto di corsia riservata.


Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!