Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Cadorna, Trenord dichiara guerra agli evasori del biglietto
E' in via sperimentale
L'azienda per contrastare il fenomeno ha attivato un nuovo progetto. Dal 14 maggio, tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 15, i viaggiatori in arrivo alla stazione dovranno essere in possesso del titolo di viaggio per uscire dai tornelli

Articolo del: 11/05/2012


Vai all' articolo originale

Milano, 11 maggio 2012 - Per contrastare il fenomeno dell’evasione del biglietto, Trenord ha dato vita a un nuovo progetto. A partire da lunedì 14 maggio, tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 15, i viaggiatori in arrivo a Milano Cadorna potranno uscire dalla stazione solamente convalidando il titolo di viaggio. In questa prima fase sperimentale, per uscire dalla stazione di Cadorna nella fascia “di morbida”, i tornelli si apriranno solo ed esclusivamente convalidando il proprio biglietto o abbonamento. Vicino ai tornelli gli addetti ai varchi saranno a disposizione dei clienti per fornire loro assistenza e informazioni In previsione, il provvedimento sarà esteso anche alle ore di punta e la sperimentazione verrà estesa alle stazioni di Milano Domodossola, Milano Bovisa e del Passante ferroviario.

Ai viaggitori è raccomandato di conservare il proprio titolo di viaggio fino all’uscita dalla stazione. Chiunque arriverà ai tornelli sprovvisto del biglietto o abbonamento dovrà regolarizzare la propria posizione rivolgendosi direttamente al personale Trenord situato nell’apposita postazione.

“Questa iniziativa - ha dichiarato Giuseppe Biesuz amministratore delegato di Trenord - rientra in un più ampio progetto, volto a fronteggiare l’evasione tariffaria, avviato due anni fa con l’attivazione dei 235 varchi delle stazioni del Passante milanese e delle altre stazioni urbane con tornelli elettronici. Si tratta - ha concluso Biesuz - del primo tassello di un piano che porterà nei prossimi anni alla chiusura in uscita di tutte le “stazioni porta” di Milano, nell’ambito del nuovo sistema di bigliettazione elettronica per la cui implementazione è già stata bandita una gara”.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!