Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Multe Milano Meda, un lettore: “Multa di 230 euro e 6 punti di patente perché procedevo a 96 all’ora alle 5 del mattino, per andare a lavorare”

Articolo del: 15/08/2012


Vai all' articolo originale

I problemi legati alla Milano – Meda non si esauriscono mai. Dopo la battaglia per la diminuzione dei limiti di velocità (abbassati nell’agosto 2010, improvvisamente, da 110 km/h a 70 e attualmente rialzati a 80), è arrivato il posizionamento degli autovelox non soltanto fissi, ma anche “fantasma”, fino a giungere alla notizia di pochi giorni fu sull’istallazione pure dei Tutor. In tale contesto, che si ammanta della motivazione della sicurezza stradale, ma non smette di lasciare grandi perplessità sui meri interessi circa gli introiti derivati per le casse comunali, un cittadino ha scritto alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it), raccontandoci di aver preso una multa proprio su quel tratto di strada, mentre alle 5,40 del mattino andava a prendere un collega per recarsi a Malpensa, per lavorare. Il tutto, superando di 16 km orari il limite e, quindi, ritrovandosi una sanzione di 230 euro e 6 punti sottratti dalla patente. “Uno si alza alle 4 per lavorare, ditemi voi che pericolo c’e’ andare a 96 all’ora, e non a 200, sulla Milano – Meda completamente vuota!”.



230 EURO E 6 PUNTI DI PATENTE PER AVER SUPERATO IL LIMITE DI 16 KM ORARI, SULLA STRADA VUOTA AL 5,40 DEL MATTINO – “Buongiorno, ho ricevuto una multa di 230,00 euro più i punti levati dalla patente perché andavo a 96 km orari, alle 5.40 del mattino, sulla Milano – Meda”, scrive il nostro lettore.



“MI SONO ALZATO ALLE 4, STAVO LAVORANDO! QUESTO SI CHIAMA RUBARE!” –“A casa mia questo si chiama rubare – si sfoga il lettore, – stavo andando a prendere un collega per andare a Malpensa, per lavoro.

- “Uno si alza alle 4 del mattino per lavorare e lo Stato ci ruba i soldi – aggiunge il cittadino. – Ditemi voi che pericolo c’e’ ad andare a 96 all’ora, e non a 200, sulla Milano Meda completamente vuota!



“FA BENE CHI PORTA L’ATTIVITA’ ALL’ESTERO” – “Fanno bene quelli che portano l’attività all’estero – conclude il lettore pieno di amarezza. – Spero che l’Italia vada in malora, così potremo ricominciare senza tutto questo schifo che ci soffoca”



INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI– Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!