Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Dietrofront dei negozianti
"Non boicottiamo Area C"
Dopo aver annunciato il forfait, in aperta polemica con Palazzo Marino, Confcommercio
fa marcia indietro e annuncia: "Andremo all'incontro in Comune sui Giovedì di Milano"

Articolo del: 03/09/2012
Autore: ILARIA CARRA

Vai all' articolo originale

Dietrofront. Dopo aver annunciato un forfait polemico, all’ultimo i commercianti cambiano idea e all’incontro di oggi convocato dal Comune sull’iniziativa i Giovedì di Milano decidono di partecipare. Lo annuncia la Confcommercio Milano: «Pur ribadendo tutte le perplessità sull’incontro così com’è stato concepito, ci saremo — comunica il vicepresidente vicario di Confcommercio, Adalberto Corsi — siamo un’associazione che rappresenta gli interessi imprenditoriali delle categoria del commercio, del turismo e dei servizi ma che ha operato sempre in una logica di responsabilità». I Giovedì di Milano sono una delle novità della nuova Area C che dovrebbe ripartire in città tra quattordici giorni: un giorno alla settimana di eventi, negozi aperti e servizi al cittadino disponibili fino a tardi, accompagnati dallo spegnimento anticipato delle telecamere alle 18 (anziché alle 19.30 come negli altri giorni feriali).

Oggi ci sarà il primo incontro, dopo la pausa estiva, sul tema di cui si discute da maggio. E fino a ieri i commercianti avevano comunicato l’intenzione di disertare il tavolo in polemica con Palazzo Marino: Confcommercio si attendeva, dagli assessori incaricati dal sindaco di seguire la pratica, la condivisione del progetto che invece, è la critica, sarebbe stato stravolto.
Un forfait annunciato che evidentemente non è stato poi ritenuto strategico. Di qui la retromarcia. «Il tema centrale — aggiunge Corsi — è quello di non snaturare un progetto che deve coinvolgere le principali realtà associative e sociali di Milano per rilanciare la città».

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!