Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Multe Milano Meda, 230 euro e 3 punti della patente per aver fatto i 97 km/h: “Spero di incontrare tanta gente incazzata come me, reclamiamo insieme per questa muta assurda!”

“Adesso siamo solo tante mail ma se ci incontriamo, invece, possiamo diventare un gruppo che può fare reclamo insieme per questa multa assurda!”

Articolo del: 31/10/2012


Vai all' articolo originale

Le lista di mail inviate alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) circa le multe elevate sull’ormai famigerata Milano Meda, si allunga di un nuovo, ennesimo caso. E ancora una volta, un nuovo lettore esorta tutti gli automobilisti “scottati” sul tratto stradale in questione ad unirsi, per protestare tutti insieme contro una multa ritenuta, dai più, assurda. Ne dettaglio:



ADDIO A 230 EURO E 3 PUNTI DI PATENTE – “Ciao, anche io ho preso una multa di 230 euro e 3 punti della patente – scrive il nostro lettore, – per la pericolosissima velocità di 97 km/h sulla Milano-Meda a Paderno Dugnano.

.

LA MILANO MEDA CORRISPONDE AD UNA STRADA EXTRAURBANA, PERCHE’ QUINDI PORTA IL LIMITE DI 80 KM/H? – “Se vedete su Wikipedia – prosegue il sig. G.R., – quella strada risponde perfettamente alle caratteristiche di una strada extraurbana principale con limite a 110 kh/h.

- “Come è possibile – aggiunge il cittadino, – che senza alcun motivo venga abbassato ad 80? Per quale motivo, ma, soprattutto in base a cosa sarebbe lecito abbassare così tanto il limite?



“SPERO DI TROVARE TANTE PERSONE INCAZZATE COME ME, L’UNIONE FA LA FORZA!” – “Ovviamente – osserva G.R., – sappiamo tutti che questa scelta è stata fatta solo per fare cassa.

- “Domani mattina io vado dai vigili – aggiunge, – e spero di trovare tante persone incazzate come me e si sa che l’unione fa la forza. Adesso siamo solo tante mail, ma se ci incontriamo, invece, possiamo diventare un gruppo che può fare reclamo insieme per questa multa assurda!



“NON FACCIAMO LA MILANO – MEDA PER ANDARE AL RISTORANTE A MANGIARE OSTRICHE!” – “Se i Comuni non hanno i soldi che vadano a chiederli a Fiorito, Lusi e Formigoni – conclude G.R., – che hanno rubato loro i soldi, non a noi onesti cittadini che andiamo a lavorare tutti i giorni! Non facciamo certo la Milano-Meda per andare al ristorante a mangiare ostriche!!!”.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!