Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

MILANO, IL COMUNE ANNUNCIA CONTROLLI ALLE CALDAIE: UNA SU TRE NON È A NORMA

Articolo del: 31/10/2012
Autore: Simona Romanò

Vai all' articolo originale

MILANO - Il mix caldaie e motori – inevitabile con l’arrivo della temperature invernali a partire dalle prossime ore – farà esplodere l’emergenza smog. E Palazzo Marino corre ai ripari predisponendo un piano di controlli – per un anno affidati ad Amat - più serrati sugli impianti termici, che incidono sulle polveri sottili per circa il 30%.
E’ allarme caldaie vecchie e inquinanti. La stretta annunciata ieri: saranno effettuate il 25% di verifiche in più rispetto al 2011 allo scopo di raggiungere almeno quota 12.650 ispezioni. Ispettori casa per casa fino all’arrivo della primavera per verificare il rispetto delle norme di manutenzione e scovare i caloriferi totalmente fuori legge. I trasgressori saranno puniti con multe da 500 a 2.500 euro. Blitz per affrontare un problema diffuso, perché gli impianti fuori norma sono una marea: secondo i controllori della Provincia, uno su tre (su 20mila circa 6mila); quelli in regola riceveranno un bollino blu. Soddisfatto l’assessore alla mobilità, Pierfrancesco Maran: «Contrasteremo con decisione una delle principali cause dell’inquinamento atmosferico che si ripresenta ogni autunno». Polemico Riccardo De Corato (Pdl): «Si entrerà negli stabili privati con un mandato di perquisizione?» Replica il Comune rammentando «che c'è una legge regionale». Non solo lotta dura, ma anche informazione con la nascita degli sportelli energia in tutte le zone della città, dove si potranno ricevere informazioni utili, fra cui quelle relative agli incentivi economici ai quali accedere se si volesse cambiare l’impianto.
Le condizioni meteo delle ultime 48 ore hanno frenato l’impennata di Pm 10 che, rispetto alla scorsa settimana, secondo le centraline dell’Arpa, è ben al di sotto della soglia di allerta di 50 microgrammi per metro cubo. Inutile cantare vittoria, perchè le giornate nere arriveranno presto. Nel frattempo, ieri, è stato confermato il Protocollo antismog della Provincia: stop alla circolazione per i diesel euro 3 e abbassamento della temperatura di un grado al decimo giorno di veleni alle stelle.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!