Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Parcheggio selvaggio davanti al Tribunale di Milano, un lettore: “Dalle 8 del mattino file di auto parcheggiate in barba al divieto di sosta e fermata, vigili e ausiliari!”

“Queste persone violano qualsiasi regolamento di sicurezza”, protesta il nostro lettore, che aggiunge: “A Milano il vento non doveva essere cambiato?!”

Articolo del: 06/11/2012


Vai all' articolo originale

Di seguito la segnalazione inviata da un lettore alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it), circa la “curiosa” abitudine di parcheggiare l’auto in un punto dove è assolutamente vietata non solo la sosta, ma anche la fermata: davanti il Tribunale di Milano. “mi sembra giusto condividere con gli altri milanesi la scoperta dell’esistenza, in piena area C, di un parcheggio gratuito”, ironizza con amarezza il signor R.R. Che aggiunge: “E’ oltremodo ridicolo passare di lì dopo le 8.30 del mattino per trovare una colonna di auto ferme, in barba ai cartelli di divieto di sosta e fermata”. Nel dettaglio:



SENSAZIONALE: A MILANO ESISTONO PARCHEGGI COMPLETAMENTE GRATUITI IN PIENA AREA C – “Salve; mi sembra giusto condividere con gli altri milanesi la scoperta dell’esistenza, in piena area C, di un parcheggio gratuito – scrive il nostro lettore.



VEDERE PER CREDERE, BASTA PASSARE IN VIA MANARA, DOVE C’E’ IL TRIBUNALE – “Tale meraviglia è sita in via Manara, al Tribunale – prosegue il signor R.R.

- “E’ oltremodo ridicolo passare di lì dopo le 8.30 del mattino – precisa il cittadino, – e trovare una colonna di auto ferme in barba ai cartelli di divieto di sosta e fermata.



IL COMPLETO MENEFREGHISMO VERSO LA LEGGE – E soprattutto – puntualizza ancora il lettore, – in barba alle decine di vigili urbani che hanno di meglio da fare, agli stormi di ausiliari della sosta che evidentemente non bazzicano quella via ed ai (me ne scuso) Carabinieri ed agenti di Polizia che tollerano il parcheggio di automezzi a due metri dall’ingresso pedonale del tribunale di Milano, violando qualsiasi regolamento di sicurezza.



IL VENTO DEI “SOLITI FAVORITISMI” NON DOVEVA CAMBIARE A MILANO? – “E’ proprio cambiato il vento a Milano. Peccato – conclude il nostro lettore, – che si senta solo il puzzo del marcio della politica di basso rango che tanto ci fa deridere degli stranieri. Grazie mille e scusatemi per lo sfogo finale. Buon lavoro a tutti.”



Commento: Come al solito, per i soliti noti le leggi non valgono. Quelle valgono solo per i cittadini standard, quelli che devono pagare e tacere.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!