Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Bike Sharing, a Milano c'è da aspettare

Articolo del: 01/09/2008
Autore: SILVIO GULIZIA

Vai all' articolo originale

Il bike sharing a Milano sarà pienamente realizzato solo all’inizio del 2009, come Metro apprende da una fonte di Clear Channel, società che ha in appalto il servizio. «Non abbiamo mai avuto tanti problemi con regolamenti e autorizzazioni come qui» spiega la fonte di CC, ha già realizzato il bike sharing a Barcellona, Saragozza, Washington, Stoccolma, Oslo e San Francisco. Delle 110 velostazioni previste infatti solo 60 hanno avuto il via libera. Abbastanza comunque per cominciare, anche perché «il servizio inizierà con una cinquantina di stazioni per portare i necessari adeguamenti in base all’uso da parte dei ciclisti. Completeremo la rete in 5-6 mesi». Magra consolazione: i primi 5mila abbonati dovrebbero avere un prezzo stracciato. Tutti gli altri poi pagheranno una cifra annua ancora non decisa (ma comunque fra i 20 e i 35 euro all’anno) per usare la bici gratis per viaggi da 30 minuti. Intanto è pronta la campagna di comunicazione “La città gira”. Sarà lanciata dopo l’approvazione del piano per la mobilità sostenibile, che dovrebbe essere portato venerdì in giunta dall’assessore Croci. Il bike sharing potrà così partire nel giro di 20 giorni.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!