Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

dalle 8.30 alle 18 se privati, dalle 7.30 alle 10 se commerciali
Polveri sottili oltre la soglia, scatta
il blocco per i veicoli diesel Euro 3
Riscaldamenti giù di un grado e accesi per due ore in meno, potenziamento dei controlli dei vigili

Articolo del: 15/01/2013


Vai all' articolo originale

MILANO - Anche Milano aderisce alle misure antismog previste nel Protocollo di collaborazione della Provincia di Milano con i Comuni del territorio, dopo il superamento per 10 giorni consecutivi della soglia media giornaliera di 50 microgrammi per metro cubo del Pm10. Stop quindi, da martedì, alla circolazione su tutto il territorio cittadino per i veicoli diesel Euro 3 senza fap (per i quali l'ingresso è già vietato nella ztl del centro città Area C), dalle 8.30 alle 18 se privati, dalle 7.30 alle 10 se commerciali. Confermati anche gli interventi sui riscaldamenti e la richiesta agli esercizi commerciali di non fare uso di dispositivi che consentono di tenere aperte le porte di accesso ai locali. «Saranno, infine, potenziati i controlli sui veicoli in circolazione - spiegano da Palazzo Marino -, anche attraverso l'utilizzo di opacimetri, in grado di verificare i gas di scarico».

PIU' FREDDO IN CASA - Sempre da martedì scattano quindi la riduzione di un grado del valore massimo delle temperatura dell'aria delle unità immobiliari, la riduzione di due ore delle durata massima giornaliera di attivazione degli impianti di riscaldamento, l'invito per gli esercizi commerciali di chiudere le porte di accesso ai propri locali, il potenziamento dei controlli relativi alle fonti veicolari, l'incremento dei controlli degli impianti termici civili. Le misure adottate verranno sospese dopo tre giorni di ritorno dei valori del Pm10 sotto la soglia giornaliera di 50 mg/m3.

NELL'HINTERLAND - L’assessorato all’Ambiente della Provincia comunica che sono 18 i Comuni dell'hinterland che da martedì applicheranno, come Milano, l’ordinanza con i provvedimenti antismog stabiliti dal protocollo d’intesa e della cabina di regia. I Comuni dell'hinterland interessanti dal provvedimento sono Assago, Bollate, Canegrate, Carugate, Cernusco sul Naviglio, Cesano Boscone, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cornaredo, Corsico, Inzago, Lainate, Legnano, Locate Triulzi, Motta Visconti, Novate Milanese, San Donato Milanese e Sesto San Giovanni.

Commento: Il blocco dei Diesel Euro 3 fa il paio con i riti magici della Wanna Marchi: tanti costi e disagi, utilità zero.
Mai un blocco della circolazione ha sortito effetto? Perchè ottusamente continuano?
I picchi di inquinamento invernale sono dovuto ai riscaldamenti fino anche al 70%: www.sos-traffico-milano.it/ArticoliDettagliArticolo.aspx?ID=49
L'idea di contare i giorni di sforamente è peraltro veramente cretina: una giornata con 51 microgrammi per metro cubo vale esattamente quanto una con 200 microgrammi per metro cubo. Che senso ha?


Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!