Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Parcheggi, riaprono i cantieri

Articolo del: 11/09/2008
Autore: di Piermaurizio Di Rienzo

Vai all' articolo originale

Ripartono i cantieri per i parcheggi. E questa volta, si spera, non si dovrebbero più fermare. Il primo via libera è arrivato per piazza Meda, fermo dal 2005 per indagini archeologiche. Un’opera la cui conclusione era prevista a febbraio 2007 e i cui costi sono lievitati tanto che già si parla di un ticket orario da 2,20 euro, anziché 1,55 previsto inizialmente. In compenso nell’area sono affiorati importanti resti della Mediolanum: reperti risalenti alla prima età imperiale fino epoche più tarde (IV-V secolo d.C). La previsione del Comune è di consegnare il parcheggio per l’inizio del 2010. Altra questione per i 700 posti sotto la Darsena. In questo caso si comincerà a scavare entro la fine dell’anno, in attesa di dare il via libero definitivo a ulteriori 300 box per i residenti, proposti da costruttori e gestori per recuperare 7 milioni di costi extra (il bando è stato aggiudicato nel 2002). Tutto pronto anche in S. Ambrogio, nonostante la minaccia di nuovi ricorsi. Più indietro la tabella di marcia di piazza XXV Aprile (346 posti pubblici, 322 privati), dove il problema è rappresentato dalla tecnica di costruzione. Per l’utilizzo dei tiranti (metodo più veloce) il Comune ha chiesto il parere ai condomini adiacenti. Solo due stabili, al momento, si sono dichiarati favorevoli. Se sarà necessario impostare diversamente il cantiere si prevede un altro anno di ritardo e cinque milioni di euro in più. E i residenti e commercianti sono sul piede di guerra.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!