Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Tassisti, contributo di 500mila euro per comprare auto ecologiche
Lo stanziamento della giunta di Milano. Possibile acquistare auto ecologiche ma anche convertire a gpl o metano gli euro 3 o euro 4 che si posseggono

Articolo del: 15/02/2013


Vai all' articolo originale

I taxisti potranno convertire i loro mezzi in auto ecologiche, con un contributo deliberato venerdì 15 febbraio dalla giunta di Milano. I contributi (per un totale di 500mila euro) sono infatti destinati a chi sostituisce un taxi alimentato a benzina o diesel con uno a metano, gpl, ibrido o elettrico. Il contributo vale però anche per chi converte veicoli euro 3 o euro 4 in gpl o metano. Il nuovo veicolo, che deve essere conforme allo standard euro 5, deve essere stato immatricolato tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2012.

Per l'esattezza verranno destinati 1.500 euro per l'acquisto di un taxi elettrico, ibrido, a gpl o metano che sostituisca auto a benzina o diesel; 1.000 euro per l'acquisto di un taxi ecologico che vada a sostituire un veicolo con le stesse caratteristiche; 750 euro nel caso in cui il taxista proceda semplicemente a trasformare a gpl o metano un veicolo euro 3 o euro 4.

Infine si prevede un contributo complessivo di 10mila euro per l'acquisto di 20 taxi ecologici attrezzati a trasportare disabili, in questo caso immatricolati tra il 1 gennaio 2013 e il 30 settembre.

Una commissione stilerà le graduatorie, poi - entro 60 giorni - saranno erogati i contributi. Nel 2005 erano 300 i taxi ibridi, a gpl o a metano. Nel 2012 sono ben 1.586.



Commento: Considerando che la misura avrà effetto nullo sulla qualità dell'aria (perchè va ad incidere su un fattore assolutamente secondario, secondo la stesa Legambiente tutte le auto insieme contribuiscono per appena l'8% dell'inquinamento da polveri fini http://www.legambiente.it/temi/inquinamento/inquinamento-atmosferico), si tratta di un regalo di mezzo milione di Euro alle case costruttrici. Mezzo milione di Euro che verrà tolto a cose realmente utili, se non indispensabili. Trasporto pubblico? Manutenzione stradale? Assistenza agli indigenti? Programmi di formazione per disoccupati? Scegliete voi la cosa per la quale avreste voluto spendere meglio i soldi in questione!

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!