Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Trenord, la Regione accorcia le vacanze estive per i treni
Dal 9 giugno nuovi orari

Articolo del: 08/06/2013


Vai all' articolo originale

Fra le principali novità la riduzione delle corse solo per tre settimane d’agosto anzichè le quattro abituali, "Treni del Mare" assicurati anche per quest’anno e migliori collegamenti con la Valtellina.

Milano, 6 giugno 2013 - Riduzione delle corse solo per tre settimane d’agosto anzichè le quattro abituali e "Treni del Mare" assicurati anche per quest’anno. Sono alcune delle principali novità di Trenord per l’orario estivo dei treni, in vigore dal 9 giugno. Ad illustrarle, l’assessore regionale alle infrastrutture Maurizio Del Tenno (Pdl) in occasione del sopralluogo all’impianto di manutenzione dei treni di Camnago al quale erano presenti tra gli altri anche l’ad di Trenord Luigi Legnani e il presidente di Fnm Norberto Achille.

“Tutte le novità del cambio orario sono state concordate con i rappresentanti dei pendolari, ascoltando nel corso dei tavoli le richieste di ciascuno", ha spiegato l'assessore. L’offerta quindi subirà una riduzione solo dal 4 al 25 nel mese d’agosto e a partire invece già dal prossimo weekend torneranno gli otto treni del mare nelle giornate festive per collegare Bergamo e Milano con le riviere liguri. Tra le altre novità annunciate l’attivazione nelle prossime settimane della fermata di Pieve Emanuele sulla linea S13 Milano Bovisa - Pavia e di quella di Cesano Groane sulla linea S9 Saronno Albairate.
Oltre alla riduzione del periodo di minor offerta durante il mese di agosto, l’orario estivo vede l’introduzione di 9 corse in più (a partire dal mese di settembre), l’apertura di due nuove fermate suburbane, l’accordo con la Regione Liguria per 8 "Treni del mare" e un nuovo orario di arrivo a Tirano per la corsa delle 7.20 del mattino nei giorni festivi, per garantire la coincidenza con il BerninaExpress.
"Quest’ultima novità - ha proseguito l’assessore - è stata introdotta, insieme a quattro nuove corse, già attive dal 21 maggio, in considerazione dei gravi problemi di traffico provocati dalla chiusura della SS36 per i lavori sulla galleria di Monte Piazzo. Si tratta di soluzioni pensate per garantire i collegamenti della Valtellina con il resto del territorio regionale sia ai residenti che ai turisti che vogliono scegliere la valle per le proprie vacanze”.
Il 9 giugno sarà attivata la nuova fermata di Pieve Emanuele sulla linea S13 (Milano Bovisa -Pavia): vi si fermeranno 72 treni, uno ogni 30 minuti, garantendo un collegamento di 12 minuti con la stazione di Milano Rogoredo e di 16 minuti con Pavia. Sulla linea S9 Saronno-Albairate il 22 giugno verrà invece aperta la nuova fermata di Cesano Groane dove si fermeranno 34 corse con una cadenza oraria.
Dal 21 maggio sono state aggiunte 4 nuove corse dirette tra Milano Centrale e Sondrio, che garantiscono collegamenti ogni ora. Nei giorni festivi sulla linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano un treno partirà da Milano alle 7.20, per arrivare a Tirano alle 9.50, in modo da garantire una corrispondenza con il Bernina Express in partenza da Tirano alle 10.03 per St.Moritz.
Per due treni sono previsti nuovi orari: il treno 2551 sarà anticipato di 10 minuti e partirà da Colico alle 5.05, con arrivo a Milano Centrale alle 6.40, mentre il treno 2559 sarà posticipato di 4 minuti e partirà da Lecco alle 8.28 per arrivare a Milano Centrale alle 9.12. Dal prossimo fine settimana otto ‘treni del mare’, nelle giornate festive, collegheranno Milano e Bergamo con le riviere liguri di Levante e di Ponente. La conferma di questi treni anche per l’anno in corso è stata possibile grazie all’impegno di Regione Lombardia, che ha sottoscritto un accordo con la Regione Liguria. I ‘treni del mare’ potranno trasportare 10.000 persone ogni fine settimana e saranno gestiti da Trenord e Trenitalia.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!