Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Pendolari, una nuova odissea Un'ora di attesa sotto il solleone
Disagi sulla tratta Pavia-Milano Centrale

Articolo del: 20/06/2013
Autore: Ambra Consensi

Vai all' articolo originale

Il treno da Voghera arriva con 60' di ritardo e non finisce la corsa al capolinea indicato: a Lambrate infatti i pendolari sono costretti a scendere e prendere un nuovo convoglio per raggiungere la stazione di Milano Centrale

Pavia, 19 maggio 2013 - Oltre al caldo torrido che in questi giorni sta mettendo in ginocchio l'Italia intera, a creare disagi e dissapori ci si mettono anche gli orari dei treni, andati completamente in tilt. Alla stazione di Pavia, si è respirato nel primo pomeriggio un clima di tensione e proteste a causa dello slittamento abbodante (circa un'ora) di un treno regionale, previsto per le ore 13.02, proveniente da Voghera e diretto a Milano Centrale.

I passeggeri visibilmente scocciati per l'ennesimo dispetto di Trenord, si sono così visti costretti ad attendere il mezzo a lungo sotto il sole cocente, che tra l'altro, una volta arrivato alla stazione di Pavia, non è nemmeno arrivato alla destinazione segnata dal tabellone degli annunci.

Infatti, una volta fermato a Milano Lambrate, il macchinista ha annunciato ai numerosi pendolari a bordo, che la corsa sul quel treno sarebbe finita lì, pregandoli di scendere per recarsi sul binario 12 nell'attesa di un'altro treno per Millano Centrale. Come si suol dire in questi casi:oltre al danno, la beffa.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!