Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Suolo stradale dissestato via Lamarmora e zona Porta Romana Milano, l’esasperazione di una residente: “Ci sono incidenti continui, anche mortali. In più i ciclisti usano il marciapiede”

“Non siamo sicuri né per strada, né sul marciapiede. Dobbiamo andare avanti così? E i vigili dove sono? Cosa fanno?”

Articolo del: 20/06/2013


Vai all' articolo originale

Di seguito la segnalazione inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it), circa la grave situazione del manto stradale di via Lamarmora e della zona porta Romana: “Ovunque ci sono buche e massi, si muovono pericolosamente, creando continui incidenti, talvolta anche mortali – spiega una residente. – In più ci sono i ciclisti che usano il piccolissimo marciapiede come pista ciclabile: in questo modo non siamo sicuri da nessuna parte, né per strada, né sul marciapiede”. Nel dettaglio:



IL DISSESTO DEL MANDO STRADALE – “Vorrei comunicare alla vostra Redazione lo stato di degrado del manto stradale di via Lamarmora – esordisce la nostra lettrice, – e di tutto il corso di Porta Romana.



I CONTINUI INCIDENTI PROVOCATI, ANCHE MORTALI – “Ovunque ci sono buche e massi del vecchissimo manto stradale – prosegue la residente. – Si muovono pericolosamente, creando continui incidenti, talvolta anche mortali.



IN PIU’, IL PROBLEMA DEI CICLISTI SUL MARCIAPIEDE – “Noi residenti del quartiere siamo stanchi di questa situazione incresciosa – spiega la cittadina, – e in più dobbiamo sopportare i maleducatissimi ciclisti, che usano il piccolissimo marciapiede come pista ciclabile.



“COSì NON SIAMO SICURI NE’ PER STRADA, NE’ SUL MARCIAPIEDE” – “In questo modo non siamo sicuri da nessuna parte, né per strada, né sul marciapiede – spiega ancora la residente.



E I VIGILI DOVE SONO? – “Dobbiamo andare avanti così? – conclude la nostra lettrice esasperata. – E i vigili cosa fanno? Dove sono?”

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!