Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Milano
NAVIGLI BLINDATI, VIA ALLE MULTE NELLA ZTL

Articolo del: 09/07/2013
Autore: Davide Comunello

Vai all' articolo originale

Telecamere accese, flash in agguato. Il giorno più lungo dei Navigli milanesi scatta nel pieno della movida estiva: da domani, gli occhi elettronici a guardia della Ztl entreranno ufficialmente in esercizio, pronti a sorvegliare i varchi del cuore della vita notturna cittadina. Per gli automobilisti senza permesso sono in arrivo "botte" da 76 euro.

I punti "caldi". Dall'installazione delle telecamere al via libera definitivo c'è voluto qualche mese, ma ora il Comune parte lancia in resta. I varchi controllati sono quelli di via Paoli, via Borsi, via Magolfa, Ripa di Porta Ticinese (all'incrocio con via Valenza) e Alzaia Naviglio Pavese, sul lato di piazza XXIV Maggio: quest'ultimo accesso, in corrispondenza dell'area pedonale esistente, sarà attivo tutte le ore, sette giorni su sette, mentre gli altri lo saranno dalle 20 alle 7 del mattino. Palazzo Marino ha già inserito 6.500 targhe nel sistema di controllo: residenti, domiciliati, proprietari di box e posti auto con veicoli di proprietà e patente (poco più di 3.200) hanno ricevuto il pass provvisorio, mentre gli altri dovranno ritirarli presso la Polizia locale o alla Direzione Centrale Mobilità Trasporti e Ambiente. In ogni caso, chi ha diritto al pass e non l'ha ancora ricevuto può richiederlo chiamando il numero 02.02.02.

Test e pattuglie. Durante il periodo di pre-esercizio, i passaggi senza autorizzazione sono stati perlopiù occasionali: tra il 14 e il 18 giugno, ad esempio, l'80 percento dei trasgressori è passato solo una volta, mentre solo 150 auto, il 2,7 percento, lo ha fatto quattro volte o più. In ogni caso, da domani a venerdì (dalle 17.30 a mezzanotte), tutti i varchi sui Navigli saranno presidiati da una pattuglia di vigili: avviseranno gli automobilisti e allo stesso tempo terranno d'occhio le strisce gialle, controllando che siano occupate solo dai residenti.

Orari e regole. L'area pedonale, sempre attiva, include Alzaia Naviglio Grande (tra via Gorizia e via Valenza, via Corsico e via Casale), Ripa di Porta Ticinese (tra via Gorizia e via Paoli) e Alzaia Naviglio Pavese (tra via Gorizia e via Darwin, e via Magolfa nel tratto da via Fusetti ad Alzaia Naviglio Pavese). Oltre alla deroga per residenti, domiciliati e veicoli di chi ha disponibilità esclusiva di box o posti auto (solo per il proprio sottoambito), è previsto l'accesso dei veicoli merci dalle 5 alle 7.30 e dalle 15 alle 17.30. La Ztl dalle 20 alle 7, invece, comprende una parte di Ripa di Porta Ticinese (tra via Fumagalli/Valenza e via Barsanti, e tra Paoli e Valenza), via Magolfa (tra Segantini e Fusetti), via Argelati (tra Fusetti e piazza Arcole), via Gola, via Borsi, via Pichi, via Paoli e via Fumagalli. Come spiega il Comune, nella Ztl sono ammessi i residenti e i domiciliati con sosta senza limiti di tempo (anche quelli delle aree pedonali 'Sottoarea B' e 'Sottoarea C'), gli operatori del mercato settimanale di via Borsi (il mercoledì dalle 6 alle 7) e i veicoli merci (dalle 5 alle 7). Deroga anche per chi ha la disponibilità esclusiva di box o posti auto all'interno della Ztl.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!