Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Tanti sacrifici per cosa? La MM4 parte ora ma arriverà forse nel 2020

Articolo del: 20/11/2013
Autore: Fabrizio De Pasquale

Vai all' articolo originale

Milano, 20 Novembre – Ai tempi di Letizia Moratti la linea 4 della metropolitana veniva, come è logico, prima della 5 ed era un pilastro del piano di candidatura di Milano per conquistare l’Expo. Tra l’altro il suo percorso, da Linate a San Cristoforo, copriva diverse aree molto popolose non ancora servite dalla metropolitana.

Con l’arrivo di Pisapia le pratiche per il finanziamento al Cipe e l’approvazione progettuale di MM4 passano nelle mani degli Assessori Bruno Tabacci, Pierfrancesco Maran e in quelle della ATM di Bruno Rota.

La linea 5 si perde tra corridoi ministeriali, disattenzioni milanesi, indecisioni sulle modalità di finanziamento privato e difficoltà a trovare nei disastrati bilanci dell’epoca Pisapia la quota di investimento comunale.

Così oggi sappiamo che per l’Expo solo un breve tratto tra Linate e l’inizio di Viale Forlanini sara’ pronto. Poi, esaurita l’esposizione i lavori riprenderanno, salvo ripensamenti governativi, per terminare nel 2020 se tutto va bene.

MM4 PercorsoMa quello che è peggio è che molti quartieri dovranno sopportare disagi, cantieri e mutilazioni del verde per molti anni prima di potere godere dei vantaggi del trasporto metropolitano. Su Viale Forlanini i cantieri hanno già isolato il quartiere Linate/Forlanini dal resto della cità. Il parterre di Corso Plebisciti è già recintato da cesate di cantiere.
Presto diversi alberi di Corso Indipendenza verranno tagliati per fare posto ad uno scavo di “assaggio” del terreno, mentre grossi problemi al traffico si addensano su Viale Lorenteggio, dove sarà posto un altro ingresso delle talpe, le macchine che scavano il tunnel nel sottosuolo.

Insomma il metodo di lavorazione scelto MM sembra fatto apposta per far vedere qua e là qualche cantiere, ma i lavori veri cominceranno nel 2016. Dunque, dopo i continui ritardi nella apertura della linea 5, che si doveva inaugurare per la visita del Papa ed è ancora ferma in Viale Zara, gli incapaci che governano Milano ci faranno sospirare la MM4 per 7 anni a causa della loro idiosincrasia per le opere pubbliche.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!