Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

MILANO, PIAZZA XXIV MAGGIO, INIZIA L’INCUBO. Partono in questi giorni i lavori per la riqualificazione

Articolo del: 03/11/2013


Vai all' articolo originale

Anche se il risultato sarà sicuramente pratico e bello da vedersi, per gli automobilisti in transito e i residenti della zona XXIV maggio, i prossimi mesi saranno di sicuro un calvario. Fino ad aprile la viabilità sarà modificata e limitata, per permettere le varie fasi di realizzazione del progetto: pedonalizzazione di piazza XXIV maggio, realizzazione della pista ciclabile e dei percorsi protetti per i tram e fondazioni del nuovo mercato comunale e restauro del tratto di sponde della darsena interessate dai lavori. Il cantiere sarà circondati da paratie alte due metri su cui saranno apposti cartelli che informeranno i cittadini su quanto vi si svolgerà all’interno.

Si tratta di un intervento dal costo di 12, 5 milioni di euro, progettato dello studio Bodin e finanziato dalla società EXPO 2015 I lavori comprendono la riqualificazione generale del bacino della Darsena (sistemazione idraulica, parziale riapertura del corso interrato del Ticinello, sistemazione delle sponde e del fondo), la realizzazione del nuovo mercato, il recupero e la valorizzazione dei reperti archeologici rinvenuti, regalando alla città un nuovo porto e una nuova piazza.

Le modifiche alla viabilità che diventeranno definitive riguarderanno. la parte centrale di XXIV maggio, quella tra i caselli daziari e la porta che sarà chiusa la traffico, saranno inoltre rimossi i binari di servizio che collegavano viale Gorizia con corso di porta Ticinese nei due sensi e da Ticinese a Col di Lana. I tram 3 e 9 viaggeranno in corsia protetta, le fermate in prossimità della nuova area pedonale. La pista ciclabile, a doppio senso di marcia, correrà parallelamente ai binari permettendo di attraversare la piazza solo nella sua lunghezza, da viale Gorizia a Col di Lana. Le auto, invece, potranno percorrere solo il perimetro di XXIV maggio, in viale d’Annunzio rimarranno le due corsie per senso di marcia, mentre in viale Gian Galeazzo, ne rimarrà una per senso di marcia lungo Col di Lana – viale Gorizia. Sarà a doppio senso di marcia l’interconnessione con corso San Gottardo per consentire la svolta a sinistra eliminata da Col di Lana per Ascanio Sforza.

In questi giorni partirà la fase uno del progetto che comporterò limitate modifiche alla viabilità, per i mesi di novembre e dicembre i lavori infatti interesseranno la zona sud della piazza utilizzata per la sosta, a ridursi saranno quindi i posti auto disponibili in zona, sarà inoltre ridotta la carreggiata di viale d’Annunzio per la posa della nuova pavimentazione cosa che creerà sicuramente dei problemi al traffico soprattutto in concomitanza con lo shopping natalizio.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!