Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Area C compie due anni, nel 2013
traffico in centro calato del 30,1%
Il sindaco Pisapia commenta i dati diffusi dal Comune di Milano: "La nuova fase della mobilità si concretizza nelle nuove isole pedonali e nel grande progetto per pedonalizzare piazza Castello"

Articolo del: 18/01/2014


Vai all' articolo originale

Area C compie due anni e anche nel 2013 ha confermato la sua efficacia nel ridurre il traffico: nei 230 giorni di applicazione il calo è stato del 30,1 per cento, con una media di 41.000 ingressi in meno ogni giorno rispetto allo stesso periodo del 2011. E' quanto si legge in una nota del Comune di Milano. Viene confermata anche l'assoluta prevalenza di ingressi occasionali, con il 43 per cento di auto entrate un solo giorno e l'83,6 per meno di 12 giorni. Sono il 71,7 per cento i residenti all'interno della Ztl Cerchia dei Bastioni, invece, a non aver superato la soglia dei 40 ingressi gratuiti. Ed è anche grazie ad Area C - fanno sapere da Palazzo Marino - che Milano in pochi anni è scesa di 13 posizioni nella classifica sulla congestione del TomTom Traffic Index (dall'11esimo posto del 2010 al 24esimo), diventando la migliore in Europa dal punto di vista della riduzione del traffico.

"I risultati che consegue Area C sono davvero importanti e confermano ancora una volta che la strada intrapresa è quella giusta", fa sapere Giuliano Pisapia. "La nuova fase della mobilità si concretizza nelle nuove isole pedonali come Liberty, Beccaria, Pio XI e nel grande progetto di pedonalizzazione di piazza Castello, senza dimenticare gli altri progetti di mobilità sostenibile anche nelle periferie, per rendere
più vivibile tutta la citta'". Dal punto di vista ambientale, infine, Area C ha portato un altro importante effetto positivo: le emissioni di black carbon, il carbonio elementare contenuto nel Pm10 totale da traffico, presentano un calo del 34 per cento fra il 2010 e il 2013. Infine, un ultimo importante risultato della riduzione del traffico in città è il calo tra il 2012 e il 2013 del 25 per cento di incidenti con feriti e del 50 per cento di incidenti con morti.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!