Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Ritardi, i pendolari invadono i binari
Gaggiano. La protesta dopo l’annuncio di un guasto. Legambiente: «Pochi investimenti sulle rotaie»

Articolo del: 20/11/2008


Vai all' articolo originale

La protesta scende sui binari. E’ accaduto ieri mattina, quando alcuni pendolari della linea Mortara-Milano, esasperati alla notizia dell’ennesima soppressione di un treno per un guasto, hanno occupato i binari della stazione di Gaggiano, dalle 7 alle 8, bloccando la circolazione di altri 4 treni e facendo accumulare fino a un’ora di ritardo sulla linea.
Spontaneamente, infatti, decine di passeggeri si sono riversati sulla strada ferrata, quando, scesi dal treno partito da Mortara alle 6.30 a causa di un guasto, a Gaggiano non sono riusciti a salire sul convoglio successivo perché già affollato. Così hanno impedito al treno di lasciare la stazione. Solo l’intervento della Polfer ha permesso la riattivazione del traffico ferroviario.

La Milano-Mortara è tristemente nota per i disagi: «Si viaggia su un binario unico e soppressioni di corse, treni sporchi e guasti agli scambi sono la norma», lamentano i pendolari.

«Paghiamo gli effetti di almeno un ventennio di mancati investimenti nel settore della mobilità ferroviaria regionale e metropolitana, quello più strategico per la qualità della vita di cittadini, studenti e lavoratori lombardi – denuncia Legambiente – . La Lombardia spende per il servizio e per l’acquisto di nuove carrozze solo lo 0,37% del bilancio regionale».

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!