Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Brera, al via pedonalizzazione
"Valorizzerà il quartiere"

Articolo del: 10/01/2011


Vai all' articolo originale

Milano, 10 gennaio 2011 - Iniziati oggi i lavori per la pedonalizzazione del quartiere Brera, nelle vicinanze dell'Accademia delle Belle Arti. La riqualificazione prevede l’utilizzo di masselli di granito di recupero e sarà completata da opere di sistemazione a verde.

La prima fase dei lavori, che comprende la realizzazione della riqualificazione ambientale della zona antistante l’Accademia di Brera e di via Fiori Oscuri fino all’inizio di via San Marco, terminerà a fine marzo Nell’area di Brera attualmente sono già presenti strade riservate ai pedoni, come via Brera - nel tratto compreso tra via Pontaccio e via Fiori Chiari, via Fiori Chiari, via San Cristoforo, via Madonnina e piazza del Carmine. Il lavori in programma renderanno pedonale anche il tratto compreso fra via del Carmine e via Fiori Chiari e la via Fiori Oscuri.

L’accesso all’area sarà consentito solo ai proprietari di box o posto auto, alle biciclette, alle vetture autorizzate, ai mezzi di soccorso e, in orari definiti, ai veicoli adibiti al trasporto delle merci. Per quanto riguarda la viabilità durante i lavori: i residenti potranno circolare liberamente, ad eccezione dei giorni in cui i lavori riguarderanno i loro civici. Il progetto finale prevede anche la riqualificazione di via San Marco e la creazione di un percorso ciclabile lungo l'itinerario via Monte di Pietà-Porta Nuova.



Il sindaco Letizia Moratti ha commentato: "La pedonalizzazione di Brera, i cui lavori sono iniziati oggi, contribuirà a valorizzare un quartiere storico di Milano, molto amato e frequentato da cittadini e turisti. Un vero fiore all’occhiello della città rinomato in tutto il mondo. L’intervento che trasformerà Brera in un’area pedonale, più ricca di verde e di percorsi ciclabili, contribuirà a favorire l’attrattività della zona, cuore artistico di Milano con l’Accademia di Belle Arti, la Pinacoteca, la Biblioteca Nazionale Braidense, il Museo Astronomico e l’Orto Botanico. Inoltre, sottolineerà anche la sua vocazione di meta privilegiata per lo shopping, considerato l’alto numero di boutique, di gallerie d’arte, di ristoranti e caffè diffusi nel quartiere".

L’assessore ai Lavori Pubblici e Infrastrutture Bruno Simini e l’assessore alle Attività Produttive Giovanni Terzi hanno commentato: “I lavori, concordati a più riprese con i cittadini e i commercianti con cui abbiamo fatto più di un incontro, si svilupperanno in un arco di tempo molto contenuto e programmato per ridurre al massimo i disagi. Un’altra meraviglia della città potrà riappropriarsi della sua identità e tornare così a splendere".

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!