Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Dal 31 restrizioni per i veicoli più inquinanti
Interessati 1.800 mezzi e 115 mila aziende
Consegna merci
via alla nuova Ztl

Articolo del: 13/01/2011


Vai all' articolo originale

Dal prossimo 31 gennaio, per contribuire a ridurre ulteriormente la congestione sulle strade e migliorare la qualità dell’aria, Palazzo Marino ha deciso che alcune categorie di veicoli adibiti al trasporto merci all’interno della Cerchia dei Bastioni subiranno una restrizione delle fasce orarie di accesso alla Ztl merci. L‘Amministrazione sta già provvedendo a informare i commercianti, gli artigiani e gli ambulanti interessati dal provvedimento attraverso l’invio di 115mila lettere. «Il provvedimento - spiegano dal Comune - è la naturale e coerente prosecuzione delle scelte fatte in passato. A partire dal 31 gennaio, dunque, via alle nuove restrizioni per i veicoli diesel Euro 2 e 3 e i benzina Euro 2 che non potranno più accedere dalle 7.30 alle 19.30 all’interno della Cerchia dei Bastioni». Inoltre per gli Euro 1, sia benzina sia diesel, è previsto il divieto completo di circolazione.
Il numero di veicoli potenzialmente interessat è pari a circa 1.800 mezzi, sottolinea il Comune, «e rappresenta un significativo ambito di azione. Il provvedimento avrà dunque un impatto positivo non trascurabile sulla qualità dell’aria».
Sono comunque previste deroghe per particolari categorie, come i servizi di pubblico interesse, i veicoli diretti all’interno dei cantieri, i veicoli postali e di artigiani manutentori.
Palazzo Marino ricorda inoltre che i proprietari di veicoli destinati al trasporto merci che risiedono all’interno della Cerchia dei Bastioni sono autorizzati, previa registrazione presso l’ufficio Ztl merci, a transitare, per raggiungere le loro residenze, e a sostare.

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!