Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Ad Assago in metropolitana,
inaugurata nuova tratta

Milano si dota di due nuove stazioni: Milano Fiori Nord e Milano Fiori Forum. Un servizio strategico che rende più veloci, più semplici e più sostenibili gli spostamenti di migliaia di persone.

Articolo del: 20/02/2011


Vai all' articolo originale

Milano, 20 febbraio 2011 - "Oggi è un giorno importante per Milano, che si dota di due nuove stazioni metropolitane: Milano Fiori Nord e Milano Fiori Forum. Un collegamento importante che oggi diventa realtà. Un servizio strategico che rende più veloci, più semplici e più sostenibili gli spostamenti di migliaia di persone, secondo le previsioni più di 5mila passeggeri, che ogni giorno si muovono su quest’asse. Una grande opera frutto di una forte sinergia tra enti pubblici e operatori privati".

Con queste parole il Sindaco Letizia Moratti, insieme con l’assessore ai Lavori Pubblici e Infrastrutture Bruno Simini, ha commentato il primo viaggio inaugurale della tratta di metropolitana, un prolungamento della linea 2, che va da Famagosta ad Assago Milanofiori Nord.

Tra i presenti il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, il Presidente della Provincia di Milano Guido Podestà, il Sindaco di Assago Graziano Musella, il Presidente di Metropolitana Milanese Spa Lanfranco Senn e il Presidente di ATM Elio Catania. La linea 2, prolungata di 4,9 km interamente in superficie accanto alla A7 Milano - Genova, oggi raggiunge un’estensione di 30,5 km per un totale di 35 fermate.

"Continua il nostro impegno per dotare Milano e il territorio di nuove infrastrutture, in una logica di rafforzamento della mobilità urbana - ha proseguito il Sindaco -. Un impegno che contribuirà a elevare la qualità della vita dei cittadini e che, in vista di Expo Milano 2015, aumenterà l’attrattività della nostra città. Con le due nuove linee e i prolungamenti di quelle esistenti stiamo trasformando in modo radicale il trasporto pubblico della città. Uno sviluppo che rende sempre più concreta la possibilità di abbandonare l’auto a favore del mezzo pubblico. Lavoriamo insieme per dare al nostro territorio, cuore economico nazionale, le infrastrutture e i servizi che merita per continuare a essere un centro di scambi e un polo di innovazione in Italia e all’estero".



I lavori, iniziati nel dicembre 2005 e conclusi a febbraio 2011, hanno comportato un investimento di circa 88 milioni di euro, finanziati per circa il 50% dallo Stato e per circa il 30% dal Comune di Assago (grazie anche alla partecipazione di operatori privati), mentre la parte restante è stata suddivisa tra Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano. La Linea M2, che incrocia la Linea 1 nelle stazioni di Loreto e Cadorna e la Linea 3 nella stazione Centrale, è stata la seconda linea della metropolitana costruita a Milano.

La prima tratta fu aperta nel 1969 tra le stazioni di Caiazzo e Gobba. "È con estrema soddisfazione che inauguriamo, oggi, questo prolungamento di linea metropolitana fino ad Assago. Certamente c’era la speranza di finire prima, ma l’importante è essere riusciti a creare questo nuovo servizio che ridurrà in maniera significativa le note congestioni di traffico all’ingresso della città e che sarà di grande supporto agli eventi e ai concerti del Forum", ha dichiarato l’assessore Bruno Simini. "Portare una linea metropolitana fuori dai confini comunali - ha proseguito Simini - è un valore aggiunto, perchè consente di fermare le automobili prima dell’ingresso in città, con grandi benefici in termini di traffico e riduzione dell’inquinamento. È questo l’indirizzo che l’Amministrazione comunale vuole seguire anche per il futuro".

Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!