Scopri i tesori di Milano su
www.milanofotografo.it
SOS-TRAFFICO-MILANO.IT
Sito per la difesa della mobilità a Milano e Lombardia

Emergenza stupri: strisce rosa per un posto sicuro sotto casa e controlli di agenti volontari
Parcheggi e ronde per le donne sole

Articolo del: 22/04/2008
Autore: Rosa Lussu

Vai all' articolo originale

Strisce rosa per un parcheggio sicuro sotto casa per le donne che vivono sole e tornano a casa tardi alla sera. E agenti volontari, che affianchino le forze dell’ordine. Sono le due proposte emerse ieri per affrontare l’emergenza stupri. La prima è una mozione presentata in consiglio comunale, la seconda viene dai comitati cittadini e dal vicesindaco Riccardo De Corato che parla già di un bando per giugno con un costo per le casse comunali di 1 milione 732mila euro.

«A Milano ci sono tante donne sole che alla sera si spostano con l’auto ma al ritorno - ha spiegato Franco De Angelis, del Gruppo Misto, che ha presentato la proposta - sono obbligate a lasciarla lontana da casa perché non trovano parcheggio, e questo rappresenta un rischio». La richiesta, che dovrà essere approvata dal consiglio comunale ed esaminata dall’assessore alla Mobilità Edoardo Croci, è di istituire strisce rosa, in modo che le donne possano trovare più facilmente un posto auto sotto casa. I requisiti proposti, per avere il pass rosa è di avere stato civile di capofamiglia, essere titolari di una vettura ma di essere sprovviste di box. Quanto alla seconda proposta, l’esempio viene da Londra dove i volontari, non stipendiati, danno una mano soprattutto nella prevenzione del crimine, suddivisi nei vari quartieri. Oltremanica le porte della “polizia volontaria” si aprono a partire dai 14 anni. Da noi i volontari potrebbero affiancare i vigili o i poliziotti di quartiere.



Commenti

 Effettua il Login per poter inserire un commento!